Privacy Policy
Attualità Sport

Italia Macedonia 3-2: una doppietta di Ciro Immobile regala la vittoria agli azzurri

Una deludente Italia a tratti imbarazzante, salvata da una doppietta di Ciro Immobile

Primo Tempo

Nei prima 20 minuti l’Italia giù di tono, arrendevole, rischia per 3 volte di subire goal. Al 17′ Nestorovski, batte Buffon con un gran tiro, ma il portierone azzurro viene salvato dalla traversa. Bernardeschi che fino a quel momento era mancato si accende sulla fascia, palla a Candreva, tiro di Immobile, parato e angolo per gli azzurri. Dalla bandierina va Bernardeschi, gran palla per Belotti,  che lasciato solo dalla difesa macedone la mette dentro. Per lui è un gioco da ragazzi buttarla nel sacco e 1 a 0 per l’Italia. L’Italia sembra aver preso coraggio, la macedonia ha sofferto molto gli attacchi sulle fasce degli azzuri, il primo tempo finisce senza altre grandi emozioni.

Secondo Tempo

Il secondo tempo riparte con una sufficiente Italia. Al 56′ errore colossale di Verratti che regala l’ 1 a 1 alla macedonia, goal di Nestorovski. Ancora un errore dopo quello di Buffon contro la Spagna, regala un goal agli avversari.
Incredibile, non passano neanche 2 minuti e ancora un errore su un disimpegno di Bernardeschi regala il 2 a 1 ai macedoni, con goal di Hasani.

Italia allo sbando, gran confusione in campo. Ventura prepara i cambi, Sansone e Parolo per Bernardeschi e Bonaventura.
Al 70′ nuovamente un occasione colossale per i ragazzi macedoni, grande parata di Buffon al 70 che salva l’Italia da un clamoroso 3 a 1. L’Italia è sotto l’assedio macedone (146esima nazionale fifa).

2-2-ciro-immobile

Al 75′ arriva il Gran goal di Ciro Immobile, ancora da un pallone allargato sulle fasce, l’Italia riaggancia il pareggio 2-2. Al 77′ l’Italia reclama un calcio di rigore, per una mano su un tiro di Immobile. 82′ dentro Eder per l’ affaticato Belotti. 91′ ancora Ciro! Immobile stacca di testa su un cross pennellato di Candreva, goal!!!, l’Italia ribalta la partita, ora 3 a 2 per gli azzurri.

Vittoria sofferta per l’Italia che si porta a 7 punti a parimerito con la Spagna. La Spagna infatti ha vinto per 2-0 contro l’Albania (che si trovava prima a 6 punti nel girone G), a segnoDiego Costa raddoppia Nolito. L’Israele vince 2-1 contro il Liechtenstein, doppietta di Hemedi, Goppel riapre ma non basta

Ricordiamo che si qualificherà soltanto la prima del girone e la migliore seconda di ogni girone.

Pos

G

V

P

P

GF

GS

Pt

1

Spagna

3

2

1

0

11

1

7

2

Italia

3

2

1

0

7

4

7

3

Albania

3

2

0

1

4

3

6

4

 Israele

3

2

0

1

5

5

6

5

 Macedonia

3

0

0

3

4

7

0

6

Liechtenstein

3

0

0

3

0

12

1

 

Sull'Autore

Il Principe Feanor

Feanor crebbe rapidamente, e un segreto fuoco gli si accese dentro. Era alto, bello di volto e destro, i suoi occhi erano lucenti e penetranti, i capelli neri come ala di corvo; e nel perseguimento dei propri scopi, era perseverante e risoluto. Ben pochi riuscivano a distoglierlo dai suoi scopi con la parola, nessuno con la forza. Divenne, di tutti i Noldor allora e dopo, quello dalla mente più duttile e dalla mano più abile.

Lascia un commento