Privacy Policy
Attualità Sport

Italia Macedonia: Pellè escluso, ora tocca a Belotti e Immobile

Italia Macedonia tocca a Belotti e Immobile

Tra poche ore alle 20.45 andrà in onda su Rai 1 Italia Macedonia, valida per le qualificazioni di Russia 2018. Dopo il pareggio per 1-1 con le “Furie Rosse”, trovato con Daniele De Rossi su rigore, stasera ai ragazzi di Ventura serve una vittoria.

pelle-ventura-no-mano-road2sport-2016-2017-750x450

Graziano Pellè è stato escluso dalla Nazionale, punito per il suo “gesto”,durante la sostituzione contro la Spagna. Ha rifiutato di dare la mano al ct-Ventura, che senza pensarci due, dopo essersi confrontato con i “senatori” dello spogliatoio azzurro,  ha deciso di rispedirlo a casa.

“La giovane Italia”

Belotti e Immobile saranno la coppia di attaccanti del 3-5-2 di stasera. Il Ct-Ventura li conosce bene dai tempi del Torino. Dietro ai due ci sarà la fantasia di Verratti , in difesa troveremo ancora Romagnoli dopo la grande prestazione contro la spagna.

L’Italia si trova a 4 punti  dopo il pareggio con la spagna (1-1) e la vittoria con Israele (3-1)

Probabili formazioni

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Bernardeschi, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Belotti, Immobile. A disp.: Donnarumma, Perin, Astori, Ogbonna, Darmian, De Rossi, Florenzi, Candreva Benassi, Criscito, Eder, Sansone. CT: Ventura

Macedonia (3-5-2): Bogatinov; Mojsov, Shikov, Ristevski; Ristovski, Spirovski, Hasani, Zhuta, Alioski; Nestorovski, Pandev. A disp.: Zahov, Siskovski, Velkovski, Petrovikj, Trajcevski, Stjepanovic, Gjorgjev, Trickovski, Jahovic, Ibraimi. CT: Angelovski.

Girone G

Pos

G

V

P

P

GF

GS

Pt

1

Albania

2

2

0

0

4

1

6

2

Spagna

2

1

1

0

9

1

4

3

Italia

2

1

1

0

4

2

4

4

 Israele

2

1

0

1

3

4

3

5

 Macedonia

2

0

0

2

2

4

0

6

Liechtenstein

2

0

0

2

0

10

0

Sull'Autore

Il Principe Feanor

Feanor crebbe rapidamente, e un segreto fuoco gli si accese dentro. Era alto, bello di volto e destro, i suoi occhi erano lucenti e penetranti, i capelli neri come ala di corvo; e nel perseguimento dei propri scopi, era perseverante e risoluto. Ben pochi riuscivano a distoglierlo dai suoi scopi con la parola, nessuno con la forza. Divenne, di tutti i Noldor allora e dopo, quello dalla mente più duttile e dalla mano più abile.

Lascia un commento