Privacy Policy
Film Screen

La migliore offerta – Giuseppe Tornatore (2013)

Scritto da giuli-et-ros

Il film si distacca dai soliti film “italiani” e assume un’aria palesemente internazionale. Questo grazie al cast di tutto rispetto, ma anche in considerazione di una storia ricca di fascino e priva di vincoli territoriali e/o culturali del nostro paese. Ci basta pensare che l’unica città riconoscibile nel film è Praga.

La figura centrale di questo thriller misterioso e a sfondo drammatico è Geoffrey Rush, nel ruolo di Virgil Oldman un particolarissimo esperto d’arte.

La Migliore Offerta Trama

Virgil Oldman è un fobico, particolare ed eccentrico, ma allo stesso tempo affermato battitore d’aste. Virgil è un esperto d’arte, con un carattere particolarmente schivo ed abitudinario. Ossessionato dal contatto con le altre persone (affetto dalla sindrome di Tourette), porta spesso dei guanti alle mani.

Non è l’unica mania del nostro caro…Oldman infatti è anche ossessionato dai ritratti. Tutti dipinti femminili, di cui custodisce in gran segreto una meravigliosa e costosissima collezione privata. Conduce una vita agiata e solitaria, non ha una donna, o meglio, non ha mai avuto una donna al suo fianco. Tutta la sua vita fino a quel momento è stata rivolta verso l’arte. “L’ingranaggio perfetto” di questa vita triste e monotona comincia a scricchiolare dopo aver “conosciuto” Claire (interpretata da Sylvia Hoeks).

Chi è Claire?

Virgil riceve un incarico telefonico da una misteriosa ragazza, la nostra Claire, giovane erede di una ricca famiglia. La ragazza vuole la valutazione di oggetti preziosi che arredano la villa lasciatagli in eredità dai suoi genitori. La ragazza però non si presenta mai agli appuntamenti. L’unica persona con cui Virgil interagisce durante le sue visite è l’anziano portiere.

Il nostro Virgil viene sempre di più attratto da questa figura sfuggente, e dal suo strano comportamento. Tanto che finisce per spiarla, una volta capito che la giovane si nasconde nella villa. Virgil comincia perfino a trascurare il suo lavoro per Claire. Da qui comincia questa strana e morbosa relazione fino al colpo di scena finale, che ci regala uno straordinario Giuseppe Tornatore.

Chi è veramente Claire? Lo scopriremo solo guardando questo splendido film.

La migliore offerta curiosità

  • L’idea per “La migliore offerta” nasce in Tornatore dalla fusione di due progetti, uno dei quali pensava da più di vent’anni.
  • Tornatore per il ruolo di Virgil, fin da subito ha pensato a Geoffrey Rush, tanto da spingerlo a volare fino a Melbourne, per fargli leggere e approvare il suo copione.
  • Il pensiero di Geoffrey Rush per il ruolo di Virgil, è maturato dopo averlo visto sfilare sul Red Carpet del film “Il discorso del re”.
  • Secondo quanto ha riferito il regista, Geoffrey Rush ha potuto modificare alcuni elementi del suo personaggio che non lo soddisfacevano a pieno.
  • Nel film vengono citate e si possono ammirare numerose opere d’arte. Tra queste opere, il ritratto che Oldman ritrova e fa restaurare è una copia del Ritratto di fanciulla di Petrus Christus. Un’altra opera meravigliosa che possiamo ammirare è la: Nascita di Venere di William-Adolphe Bouguereau.
  • I pezzi dell’automa ritrovato da  Virgil Oldman, portano la firma di Jacques de Vaucanson, celebre inventore francese del XVIII secolo.
  • Nel film possiamo trovare un celebre omaggio a Federico Fellini. La nana del bar rappresenta idealmente un richiamo al grandissimo regista.
  • Giuseppe Tornatore racconta che nei suoi appunti riposavano da tempo “la figura di una ragazza molto introversa, che viveva reclusa in casa per paura di camminare lungo le strade e mischiarsi in mezzo agli altri” e “un uomo impegnato in un mondo che mi ha sempre attratto, quello dell’arte e dell’antiquariato, un battitore d’aste con la mania dei guanti“. “Una volta innestate l’una nell’altra, la vicenda della ragazza agorafobica e quella del battitore d’aste hanno miracolosamente originato la completezza narrativa che da anni inseguivo e non trovavo”.

Personaggi e Attori

  • Geoffrey Rush: Virgil Oldman
  • Jim Sturgess: Robert
  • Sylvia Hoeks: Claire Ibbetson
  • Donald Sutherland: Billy Whistler
  • Philip Jackson: Fred
  • Dermot Crowley: Lambert
  • Kiruna Stamell: ragazza nel bar
  • Liya Kebede: Sarah

 

Sull'Autore

giuli-et-ros

Amo il cinema, le serie tv e i film horror. I sogni sono l'essenza della vita

Sognare è un atto di pura immaginazione, che attesta in tutti gli uomini un potere creativo, che se fosse disponibile in veglia, farebbe di ogni uomo un Dante o Shakespeare.

giuli-et-ros

Lascia un commento