Privacy Policy
Attualità

Sciopero mezzi di trasporto a Roma venerdì 21 ottobre 2016

Venerdì 21 ottobre 2016 sciopero mezzi trasporto a Roma: stop di 24 ore per metro, bus e treni.  Qui troverete tutte le info sullo sciopero generale del 21 ottobre 2016 a Roma: tra cui le fasce garantite.

Sciopero mezzi non solo Roma. Venerdì 21 ottobre sarà sciopero generale dell’intera giornata di tutte le categorie pubbliche e private proclamato dai sindacati USB (Unione Sindacale di Base), USI e Unicobas contro le politiche economiche e sociali del governo Renzi e per il no al referendum. Previste iniziative, presìdi e manifestazioni in tantissime città.

Quello del 21 ottobre si preannuncia come un nuovo venerdì nero. I maggiori disaggi si registreranno nelle grandi città come Roma, Milano, Napoli e Torino.

Non solo mezzi di trasporto quali treni, bus, aerei, ma avremo scioperi anche nella scuola, nella sanità e negli uffici della pubblica amministrazione.

Lo sciopero generale nazionale del 21 ottobre 2016 colpisce principalmente la Capitale. Dal pomeriggio del 21 ottobre, presso la piazza di San Giovanni, si riuniranno l’ USB, l’Unicobas e l’USI. Per l’intera giornata la piazza sarà rinominata piazza Abd Elsalam, nel ricordo del lavoratore ucciso lo scorso 14 settembre a Piacenza durante attività sindacale. Tra i temi della protesta ci sono le politiche economiche e sociali del governo Renzi e per il no al referendum.

Anche Italo e Trenitalia parteciperanno alla protesta. Questo aggrava ulteriormente lo sciopero di Atac e Roma Tpl, previsto il 21 ottobre a  Roma. In poche parole la circolazione nella Capitale e da e per Roma venerdì 21 ottobre sarà completamente bloccata. La protesta prevede delle fasce orarie garantite nelle quali i mezzi circoleranno in base alla L.146/90. Questo non risparmierà comunque forti disagi ai pendolari e ai lavoratori, che si spostano da una parte all’altra della città usufruendo di treni regionali, autobus e metropolitana.

Sono diverse le motivazioni che hanno spinto lo sciopero del 21 ottobre a Roma

  • per l’occupazione, la precarietà, il lavoro e lo stato sociale, contro le politiche economiche del governo Renzi dettate dalla UE;
  • per la difesa e l’attuazione della Costituzione ed il NO al Referendum;
  • per la scuola e la sanità pubbliche ed il diritto all’abitare; 
  • contro l’attuale sistema previdenziale e la controriforma Fornero, la riforma ai Madia, il jobs act, l’abolizione dell’art.18, l’attacco al Contratto nazionale;
  • per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, per l’aumento di salari e pensioni, per il reddito, per la sicurezza sul lavoro e nei territori;
  • contro le privatizzazioni, la deindustrializzazione, e per la nazionalizzazione di aziende in crisi e strategiche;
  • contro la Bossi-Fini e il nesso permesso di soggiorno–contratto di lavoro, per garantire a tutti pari diritti, contro la guerra e le spese militari;
  • per un fisco giusto senza condoni agli evasori;
  • per la democrazia sui posti di lavoro ed una legge sulla rappresentanza che annulli l’accordo del 10 gennaio 2014.
atac-sciopero-mezzi-roma

Sciopero mezzi a Roma

Atac e Roma Tpl sciopero venerdì 21 ottobre 2016: orari linee e fasce garantite

Atac, con un comunicato ufficiale fa sapere che venerdì 21 ottobre è previsto uno sciopero sulle reti Atac e Roma Tpl: questo si può leggere sul sito di Atac:

Il 21 ottobre sulle reti Atac e Roma Tpl e’ previsto uno sciopero indetto dalla segreteria territoriale del sindacato Usb Lavoro Privato. Lo sciopero interessa l’intera rete bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionale Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Il servizio sara’ garantito da inizio corse diurne alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Non sara’ garantito il servizio dei bus notturni nella notte tra il 21 ottobre e il 22 ottobre.
Nelle stazioni metroferroviarie che resteranno, eventualmente, aperte, in caso di assenza del personale di stazione potrebbero non essere garantiti i servizi di ascensore, scale mobili e montascale. Possibili interruzioni anche per il servizio di biglietterie.
Le linee RomaTpl a rischio nella giornata di venerdì 21 ottobre sono le seguenti:

08-011-013-017-018-022-023-024-025-027-028-030-031-032-035-036-037-039-040-041-042-044-048-049-050-051-053-054-055-056-059-066-078-086-088-135-146-213-218-226-235-314-339-340-343-344-349-404-437-441-444-445-447-502-503-505-543-546-548-552-557-657-660-663-665-701-702-710-711-720-721-763-764-767-771-775-777-778-787-789-808-889-892-907-908-912-914-982-985-992-993-998-999-013D-040F-041F-088F-701L-703L-C1-C19-C6-C8.

Come possiamo leggere lo sciopero del 21 ottobre non sarà di 24 ore, poichè abbiamo le fasce orarie di garanzia in cui le corse verranno effettuate regolarmente. Il servizio Atac e Roma Tpl sarà garantito da inizio corse alle 8.30, dalle 17 alle 20. Si ricorda che sarà prevista la chiusura delle stazioni metroferroviarie. Nell’eventualità in cui resteranno aperte, in assenza del personale di stazione, potrebbero non essere garantiti i servizi di biglietteria, ascensore, scale mobili e montascale. I bus notturni nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 ottobre non sono garantiti.

Venerdì 21 ottobre anche Trenitalia partecipa alla protesta generale, lo sciopero di Ferrovie dello Stato durerà dalle 9 alle 17.

Durante lo sciopero mezzi generale saranno garantiti i servizi minimi essenziali come da L.146/90.

 

 

 

 

 

Sull'Autore

Il Principe Feanor

Feanor crebbe rapidamente, e un segreto fuoco gli si accese dentro. Era alto, bello di volto e destro, i suoi occhi erano lucenti e penetranti, i capelli neri come ala di corvo; e nel perseguimento dei propri scopi, era perseverante e risoluto. Ben pochi riuscivano a distoglierlo dai suoi scopi con la parola, nessuno con la forza. Divenne, di tutti i Noldor allora e dopo, quello dalla mente più duttile e dalla mano più abile.

Lascia un commento