Privacy Policy
Film Screen

Ritorno a Cold Mountain: Anthony Minghella (2003)

Scritto da momo.cri

Il film: Ritorno a Cold Mountain 2003 di Anthony Minghella

Ritorno a Cold Mountain (Cold Mountain) è un film del 2003, di guerra, scritto e diretto da Anthony Minghella. Il film è basato sull’omonimo romanzo bestseller di Charles Frazier. Tra i protagonisti figurano attori di eccezione. Nei ruoli principali troviamo:

  • Jude Law,
  • Nicole Kidman,
  • Renée Zellweger.

In ruoli secondari invece troviamo:

  • Natalie Portman,
  • Philip Seymour Hoffman,
  • Melora Walters, Jena Malone.

Il film racconta la storia di un disertore dall’esercito confederato verso la fine della guerra civile americana, che decide di tornare vero l’amore della sua vita.

Cold Mountain ha raccolto recensioni positive da parte della critica e ha vinto diversi premi importanti. Renée Zellweger, per il suo ruolo, ha vinto l’Oscar, BAFTA, Golden Globe e Screen Actors Guild Award. Il film ha avuto anche un grande successo al botteghino, incassando più del doppio del suo budget.

Il commento di Momo.Cri

Ok. Arrivo subito al punto: ieri sera, in preda a un attacco di sentimentalismo (ma dai? Che novità), ho mandato un sms al mio… amico.

Sì, lo so, non si fa, non si fa, NON SI FA. Bisogna farsi cercare, desiderare, bisogna farli aspettare, gli uomini… Però, ecco, niente, io sono fatta così. Impulsiva? Folle?

Ma il peggio deve ancora arrivare: non solo gli ho proposto una cenetta (ehmmm “romantica”) a casa mia, che sarebbe ancora il meno, tutto normale. Il guaio è che, in più, ci ho aggiunto, nel messaggio, un esplicito invito a guardarsi con me un capolavoro-drammone-emozionantissimo-colossale film dagli inequivocabili contenuti amorosi: Ritorno a Cold Mountain.

E questo no che non è tanto normale…

Se ti piacciono film drammatici e le grandi storie d’amore non perderti: Il Grande Gatsby, film del 2013 di Baz Luhrmann

la svolta

Hey, tutto bene? Ti sei cappottata dalla sedia dopo questa rivelazione? Sei in imbarazzo per me, dal momento che nessun individuo con le rotelle a posto di sesso maschile accetterebbe mai una simile proposta? Ah-ah è qui che ti volevo: indovina? Il mio amico ha a-c-c-e-t-t-a-t-o l’invito: e senza esitare. Cioè: ha risposto due secondi dopo al sms, con un netto e inequivocabile ok!!

E non uno ma ben due punti esclamativi: dici che è buon segno? Secondo me sì!

E infatti… lui (prima o poi ti dirò anche come si chiama, promesso, ma devo prima capire un po’ di cosette he he) si è presentato puntuale, con una bella bottiglia di rosso, cioccolatini (ah, che uomo d’altri tempi!), e poi, tieniti forte: una piantina. Ohhhhh. Sì, sul serio. Una piantina rosa da mettere sul davanzale. Mi ha detto: “è così vuota la tua casa!”.

Eh? Ma non li vede quei duecento (mila) scatoloni del trasloco sparsi ovunque?? O era un messaggio subliminale?

Comunque: “Gengis, tranquillo, ci sarà sempre un posticino per te sul mio divano”.

E vabè, detto questo: cenetta perfetta-meravigliosa-incantevole e io, già un po’ emozionata (e strafelice) propongo di iniziare a vedere il film. A sorpresa, ho scoperto che il mio amico non disdegna per niente questi film d’amore (quante cose che non so sui maschi!). Sarà che qui c’è la stupenda Nicole Kidman al suo meglio? Preferisco non approfondire… E poi comunque c’è anche Jude Law!

La Trama

Insomma la più bella attrice di sempre interpreta il ruolo di Ada, una elegantissima e ricchissima fanciulla, figlia del reverendo Monroe (Donald Sutherland). Siamo a Cold Mountain, un piccolo paesino nella Carolina del Nord verso la fine dell’800. Qui avviene l’unico incontro con il fascinoso Inman: l’amore però sboccia subito e resterà per sempre nella memoria dei due che ben presto saranno separati dalla feroce Guerra Civile Americana.

Ah. Che immagini: visivamente la guerra è deflagrante. Volevo stringere Gengis tra le mie braccia, quando Inman rischia la vita da soldato. Ma, hey, c’era il mio amico lì accanto e… sì, mi sono avvicinata per un attimo a lui. E lui, attenzione, non si è spostato! Mi è scesa la prima lacrima, forse più per il mio amico che per il film. Per Ritorno a Cold Mountain si piange, certo, ma un po’ più avanti: quando Inman inizia il suo straziante viaggio di ritorno a casa.

La forza dell’amore

Sì, perché lui non crede in quella guerra spietata e decide di disertare. Da quel momento in poi esplode la forza dell’amore, che rende vivi, forti di fronte a qualsiasi difficoltà. E lei nel frattempo è lì, che lo aspetta. Muore il padre e si ritroverà quindi anche sola a dover mandare avanti un’intera fattoria. È sperduta e disperata, ma la speranza di un ritorno di Inman non l’abbandona mai. L’unico conforto è l’amicizia che pian piano nasce con Ruby, una ragazza selvaggia e determinata (Renée Zellweger).

Ti dico che loro, Ada e Inman, sono straordinari. A muoverli è la potenza del sentimento vero, il mistero dell’attesa, l’incertezza di fronte alla quale qualche volta la vita ci pone, la fiducia che invece non muore mai. Neanche questa volta voglio raccontarti come va a finire: si rivedranno? Cosa succederà?

Ma quando lo vedrai, tieni presente che in questo film ogni più piccolo particolare è importante, e c’è un altro grande protagonista: il paesaggio. Il mondo che circonda i protagonisti, l’asprezza del territorio in cui si inoltrano, il gelido inverno, contribuisce tanto a creare un’atmosfera emozionante, che ti incolla letteralmente allo schermo.

Stelle KingFox

Premessa: mi sono accorta che, riguardo al Fattore stelle KingFox, ovvero quanto mi è piaciuto da 1 a 5 stelline, sono stata un po’ troppo generosa… da ora in poi sarò più selettiva… ma, quando divento una femme fontaine come con questo film come faccio a non dargli 5?

La scena più commovente? Una alla fine, ma non te la dico.

La scena che ti cattura? Le scene di guerra sono molto suggestive, ma anche il parlato: Ada “parla” spesso, la sua voce narrante racconta e si rivolge a Inman, legge lettere, chiedendogli di tornare. A quel punto: fazzolettini come se piovesse!

Curiosità

  • Il film fa numerose allusioni a Omero nell’Odissea.
  • Il film è basato sull’omonimo romanzo di Charles Frazier.
  • Il film ha ricevuto 7 nomination all’Oscar aggiudicandosi una statuetta per la miglior attrice non protagonista assegnata a Renée Zellweger.
  • Il film è stato girato sia in America, tra Virginia e Carolina, e in  parte in Romania, nella regione della Transilvania.
  • Natalie Portman inizialmente aveva sostenuto il provino per la parte di Ada. Per lo stesso ruolo sono state prese in cosiderazione anche Julia Roberts e Cate Blanchett
  • Il film costato ben 79 milioni di dollari (cifra record per l’epoca), ne ha incassati in tutto il mondo circa 173 milioni.

Personaggi e Attori

  • Jude Law: W.P. Inman Balis
  • Nicole Kidman: Ada Monroe
  • Renée Zellweger: Ruby Thewes
  • Eileen Atkins: Maddy
  • Kathy Baker: Sally Swanger
  • Brendan Gleeson: Stobrod Thewes
  • Philip Seymour Hoffman: reverendo Veasey
  • James Gammon: Esco Swanger
  • Natalie Portman: Sara
  • Giovanni Ribisi: Junior
  • Ray Winstone: capitano Teague
  • Charlie Hunnam: tenente Bosie
  • Jack White: Georgia
  • Donald Sutherland: reverendo Monroe
  • Emily Deschanel: Mrs. Morgan
  • Jena Malone: ragazza del traghetto
  • Lucas Black: Oakley
  • Melora Walters: Lila
  • Tom Aldredge: cieco
  • Ethan Suplee: Pangle
  • James Rebhorn: dottore
  • Richard Brake: Nym
  • Cillian Murphy: Bardolph

Sull'Autore

momo.cri

Giovane, semplice e spensierata. Amo i film e amo le nuvole. La mia droga, sana e naturale, sono le grandi storie di amore...

Lascia un commento